L’ Acquaiolo: antico mestiere di Napoli

L’ Acquaiolo: antico mestiere di Napoli

L’Acquafrescaio, conosciuto come l’ acquaiolo, era un venditore ambulante di acqua da bere.

In Italia, svolgeva soprattutto  la funzione di venditore ambulante di acqua potabile, che raccoglieva dalle fonti o dai pozzi e la trasportava su di un carretto e lavorava anche durante le feste paesane offrendo a tutti acqua con succo di limone.
Pur essendo un mestiere antico, praticato nel Medioevo ,l’acquaiolo continuò a essere presente fino agli ‘70 nelle strade di Napoli, dove, in piccoli chioschi, vendeva acqua  mantenuta al fresco in delle apposite anfore , dove c’erano anche altre bevande , come granite e acqua con bicarbonato.

L’ acquaiolo per secoli ha rinfrescato e dissetato il popolo napoletano, fornendo una rara fonte d’acqua minerale sulfurea la cosiddetta acqua d’e mummarelle”, presente da sempre nel quartiere di   Santa Lucia e ritenuta un’ autentico rimedio per molti dolori fisici.

Secondo il Garzanti l’acquaiolo è colui che “vende o porta acqua”.
A Napoli la definizione di questo mestiere cambierebbe invece in “colui che dispensa un po’ di felicità”. L’acquaiolo, gestore del chiosco, che in napoletano prende il nome  “’a banc e l’acqua”, è l uomo che rinfresca l’anima quando fa caldo con una  limonata fresca o un’ aranciata, oppure è quello che ti riscalda con un caldo caffè napoletano.

Esiste ancora l’ Acquaiolo?

Questo mestiere, ormai non è più praticato, con qualche eccezione in alcuni luoghi, dove esiste ancora  qualche “dispensatore di felicità”

Da Porta Nolana a Via Foria o da Piazza Trieste e Trento, a Via Chiaia e alla Riviera di Chiaia, sono dei veri e propri  punti di relax per napoletani e turisti.
Alla Riviera di Chiaia, da quasi 50 anni, potrete trovare  la bottega di “Aurelio”, l’ acquafrescaio della torretta , che in stile moderno ci fa tornare indietro nel tempo.
Da Aurelio potrete gustare ottime granite tutte con frutta fresca!

 

 

 

 

 

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!