Arriva “N’Albero” sul lungomare partenopeo

Arriva “N’Albero” sul lungomare partenopeo

di Silvia Semonella

A Napoli, è ufficialmente partita la costruzione di N’Albero!

Di cosa si tratta?

N’Albero è un progetto della società Italstage e sarà una mega-struttura di 40metri, realizzata sul Lungomare Caracciolo, che sembra avere tutte le carte in regola per diventare l’attrazione del Natale 2016.

Dopo aver ottenuto tutte le autorizzazioni, sono ufficialmente iniziati i lavori per la costruzione e il posizionamento di N’Albero alla Rotonda Diaz; il tutto sarà terminato ed inaugurato entro l’8 Dicembre 2016.

Fonte: napolifanpage.it

Fonte: napolifanpage.it

N’Albero resterà sul lungomare per ben 90 giorni a partire dalla sua inaugurazione, restando, quindi, a disposizione di napoletani e turisti almeno fino al giorno di San Valentino.

Probabilmente, la costruzione sarà anche ripresa da telecamere, che filmeranno tutte le fasi dell’operazione, per poi permettere, magari, la realizzazione di simpatici videoclip veloci di tutta la realizzazione.

Booking.com

N’Albero sarà un’opera importante, che prevede 40 metri di altezza, 15 oltre i palazzi limitrofi, che lo renderà visibile da buona parte della città e fino a Sorrento, Capri e Ischia, 20 metri di larghezza, 30 metri di base, illuminazione con 1.300.000 lampade a led che cambiano colore a seconda della serata, 3000 piante verdi con tanto di radici, che poi saranno ripiantate in città, tre terrazze panoramiche disposte a 6, 18 e 30 metri di altezza, una scala in salita e una in discesa ed un ascensore/montacarichi per 15/20 persone, aperto anche a persone diversamente abili.

Sarà aperto dalle ore 10 alle 24, con un biglietto di ingresso probabilmente di 8 euro per l’interno e di 5 per l’accesso alla terrazza a trenta metri tramite ascensore.

Proprio sulle terrazze, saranno presenti dei telescopi per osservare il golfo di Napoli di giorno, in tutto il suo splendore, e le stelle di notte.

Per quanto riguarda il 31 Dicembre, invece, N’Albero resterà aperto tutta la notte e poi per tutto il giorno di Capodanno.

Tutto ciò, si andrebbe ad aggiungere all’ormai collaudato Lungomare Liberato che, ogni anno , con spettacoli, concerti e fuochi d’artificio, si propone come valida alternativa per una notte di San Silvestro all’insegna del divertimento e della spensieratezza, in un modo che solo Napoli e la sua gente sa vivere.

Fonte: Napolitoday

Fonte: Napolitoday

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!