Ben Stiller: il celebre attore newyorkese in visita a Napoli

Ben Stiller: il celebre attore newyorkese in visita a Napoli

di Annina D'Ambrosio

Qualche settimana fa il celebre attore Ben Stiller si è concesso un bel viaggio nella città di Napoli.
È stato un turista speciale, che passeggiava per i vicoli e le piazze, godendosi la città, sorridendo e salutando i fan. Tra le tappe del suo tour, la celebre pizzeria del centro storico di Gino Sorbillo, in Via Tribunali. Ben Stiller si è concesso la vera pizza Margherita napoletana, uno dei prodotti della cucina italiana più conosciuti in tutto il mondo. La pizza di Sorbillo ha conquistato anche l’attore di Hollywood: ha scelto la “Sala ai 4 Tavoli” per gustare la classica pizza margherita della tradizione, con farina biologica, pomodoro San Marzano, olio extravergine d’oliva e basilico (il vero best seller del locale). Gino Sorbillo, che sapeva già da un mese dell’arrivo dell’attore, ha commentato: “Si è trattenuto con noi oltre un’ora, ridendo, scherzando e scattando tante foto. Questo ci rende orgogliosi e fa di Napoli una città sempre più unica ed internazionale“.

Fonte: lucianopignataro.it

Altra tappa è stata la Galleria Borbonica. “Aspettavamo una visita esclusiva, ma non pensavamo fosse Ben Stiller: è stato un piacere accompagnarlo” ha affermato il geologo e presidente del sito Gianluca Minin. “Mi ha sorpreso – prosegue Minin- che si fosse già informato sulla storia della Galleria, di come l’abbiamo scoperta e messa in sicurezza. Ha promesso che tornerà coi suoi figli“. L’attore è rimasto particolarmente colpito dall’antica cisterna dell’acqua,  visitabile nel percorso “Le vie delle Memorie”.
La star è, infatti, appassionata di storia locale, in particolare quella legata al Novecento. “Mi ha chiesto cosa abbia provato nel ritrovare quegli oggetti sotto i detriti e ha voluto sapere che reazione avessero avuto le persone che si erano rifugiate qui durante la guerra quando vi hanno fatto ritorno” ha aggiunto Minin.
L’interesse pare essere legato alla famiglia dell’attore newyorkese, come ha raccontato lui stesso a Minin: il padre, anche lui attore, da giovane è stato per nove mesi a Caserta come militare nell’immediato dopoguerra.
L’attore si è fermato anche alla Scarabattola, la nota bottega d’arte dei fratelli Scuotto. “È una persona molto gentile e disponibile – ha raccontato Raffaele Scuotto – ha visto i nostri prodotti e voluto sapere di più sulla nostra arte. Doveva restare per pochi minuti e, invece, ci siamo trattenuti a parlare per più di un quarto d’ora“.
Il protagonista di “Una notte al museo” non poteva non visitare il Mann, Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Ed è alle 22 che è cominciato il suo tour esclusivo tra le bellezze del Museo, come la Collezione Farnese e la Sezione Pompeiana.

Booking.com

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!