“‘E mulignane cu ‘a ciucculata”

“‘E mulignane cu ‘a ciucculata”

di Alessia Giannino

Quando noi napoletani parliamo di melanzane la prima cosa che ci viene in mente è sicuramente la parmigiana. In Campania, però, sono molto famose anche ‘e mulignane cu ‘a ciucculata, ossia una specie di parmigiana, dove il sugo viene sostituito dalla cioccolata e il parmigiano da scorzette d’arancio, mandorle e amaretti. Questa ricetta sembra avere origine dai monaci francescani di Atrani, che preparavano le melanzane fritte ricoperte da una salsa dolce e liquorosa, sostituita poi dal cioccolato.

C’è chi, invece, attribuisce l’invenzione alle suore agostiniane, che solitamente si dedicavano all’arte pasticcera, preparando diverse specialità, tra cui queste melanzane, la cui ricetta fu presa in prestito da una araba. Il dolce sarebbe stato rivisitato ed offerto per la prima volta alla nipote dello Zar Nicola II che, in viaggio in Italia, decise di rimanere per qualche tempo in Campania.

Un’altra ipotesi è quella che colloca l’invenzione durante la Seconda Guerra Mondiale, quando le truppe americane regalavano agli italiani barattoli di cioccolato. Qualunque sia l’origine, l’unica certezza è che questa speciale ricetta rappresenta oggi uno dei piatti caratteristici della cucina campana, appartenente soprattutto alla penisola sorrentina ed amalfitana.

Oggi le melanzane con la cioccolata vengono preparate in diverse festività come il Ferragosto e il 12 Settembre, in occasione di S. Maria di Lauro, e spesso sono protagoniste di alcune sagre dedicate proprio a loro.

Di seguito vi riportiamo la ricetta.

Ingredienti

1 Kg di melanzane

1/2 Kg di cioccolato fondente

1 pacco di cacao in polvere

6 uova

200 grammi di mandorle

1 pacco di amaretti olio per friggere

1/4 di latte

Procedimento

Innanzitutto le melanzane vanno sbucciate e tagliate (non a rondelle, ma seguendo la lunghezza) e poi coperte di sale grosso per un’oretta, così da eliminare l’acqua di vegetazione. Dopodiché sciacquate le fette e friggetele in olio bollente. Le fette fritte vanno fatte sgocciolare e bagnate nell’uovo sbattuto, infarinate e fritte una seconda volta. Adesso vanno lasciate sgocciolare e riposare. Nel frattempo bisogna preparare la crema a base di cioccolata; ecco come fare: il cioccolato fondente va fatto sciogliere nel latte, insieme al cacao amaro. Se serve, aggiungete latte: la crema, però, non deve essere troppo liquida. Una volta raggiunta la giusta densità potete frullare le mandorle, gli amaretti e un pezzo di cioccolato. A questo punto le melanzane vanno disposte a strati (ogni strato va coperto della crema). Inoltre su ogni strato dovete versare una manciata della granella frullata in precedenza composta di mandorle, amaretti e fondente. Il preparato va lasciato riposare per qualche ora in frigorifero e poi servito.

Questa è la ricetta tipica di Maiori.

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!