Edenlandia; chiude pochi giorni dopo l’apertura il villaggio di Babbo Natale

Edenlandia; chiude pochi giorni dopo l’apertura il villaggio di Babbo Natale

di Silvia Semonella

Ne avevamo parlato anche noi: Edenlandia, storico parco giochi napoletano, avrebbe presto riaperto i battenti per la gioia di grandi e piccini.

La data ufficiale era stata fissata per una generica e lontana Primavera del 2017, anche se inizialmente la riapertura era prevista per Aprile 2016.

Avrebbe dovuto riaprire, ha ritardato, poi ha aperto per metà ed, infine, è stata richiusa: dopo la parziale riapertura al pubblico dello scorso 26 Novembre, infatti, è stato chiuso il Santa Claus Village, allestito proprio nel parco giochi, al quale la Polizia Municipale di Napoli ha apposto anche i sigilli.

Fonte: Napolitoday

Fonte: Napolitoday

A dare notizia della chiusura, è Massimo Tagliatatela della Uil: “Sembrerebbe che il tutto sia dovuto alla mancanza delle dovute autorizzazioni, che l’azienda non avrebbe richiesto alle autorità competenti. Se questo fosse confermato, saremmo dinanzi ad una grave responsabilità aziendale. Mettere a rischio migliaia di visitatori, come quelli presenti nella struttura lo scorso weekend, è davvero inconcepibile”.

Fino al 27 Novembre, giorno successivo all’apertura del villaggio, gli unici problemi degni di nota sembravano solo le file interminabili, i prezzi troppo alti e attrazioni ancora non pronte, che potevano essere imputate alla disorganizzazione successiva ai primi giorni post apertura.

In realtà, i veri problemi sono cominciati quando il Comitato civico per la Legalità e la Trasparenza ha presentato un esposto alla Polizia Municipale, ipotizzando la mancanza di permessi per capannoni, di certificati di agibilità, di autorizzazione sismica e prevenzione incendi, del parere sanitario, della Commissione comunale di vigilanza e di controlli adeguati dei vigili del fuoco.

Booking.com

L’esposto ha spinto, quindi, i vigili a indagini più approfondite, fino a rilevare l’assenza del certificato di agibilità.

Fonte: Napolitoday

Fonte: Napolitoday

E pensare che, diverse volte, ci si era resi conto che i lavori per la riapertura del parco procedessero molto a rilento, come documentò l’attore Giampaolo Morelli, postando, sul proprio profilo facebook, immagini dell’interno del parco, poi rimosse dopo la minaccia di querela da parte di New Edenlandia Spa; seguì il filmato fatto con un drone da Fanpage.it, che confermava lo stallo e lo stato prematuro dei lavori.

Al contrario, l’amministratore della New Edenlandia Spa, il giorno dell’inaugurazione del Villaggio di Babbo Natale, diceva: “Con questa anteprima possiamo dimostrare che l’impegno per la riapertura primaverile sarà mantenuto”.

C’è solo da sperare che l’anteprima non sia un’anticipazione in tutto e per tutto di quella che sarà la riapertura.

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!