Il Ministeriale: origini e curiosità di uno dei dolci napoletani più famosi

Il Ministeriale: origini e curiosità di uno dei dolci napoletani più famosi

di Annina D'Ambrosio

Il Ministeriale è uno dei dolci più famosi della piccola pasticceria napoletana. E’ un delizioso cioccolatino fondente a forma di medaglione con ripieno di crema al liquore, ma come è nato?
La sua origine risale alla fine dell’800 e pare che nacque come omaggio del pasticciere Scaturchio ad una diva soprannominata Anna Fougez (in origine Maria Annina Laganà Pappacena) cantante e attrice italiana, della quale l’uomo si innamorò.
Il grande successo del cioccolatino portò il suo creatore a chiedere il titolo di fornitore della casa reale e, per ottenerlo, dovette affrontare una lunga trafila burocratica presso diversi ministeri: da qui il nome del cioccolatino, uno dei dolci che ha reso Scaturchio famoso nel mondo.
La pasticceria Scaturchio, nel cuore del centro storico di Napoli, costituisce da oltre un secolo una meta obbligatoria per gli amanti del buon gusto e dell’arte dolciaria partenopea e il Ministeriale è diventato il simbolo di questa pasticceria, uno dei dolci napoletani più buoni che, nel formato normale o mignon, viene spedito ovunque, anche grazie alla formula esclusiva, senza l’aggiunta di additivi artificiali, che lo fa conservare bene e a lungo.
La ricetta originale del Ministeriale è segreta, ma pare che la deliziosa crema al liquore sia composta anche da ricotta, frutta e nocciola.

Fonte: campaniaferax.it

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!