KFC arriva in Campania

KFC arriva in Campania

di Alessia Giannino

Apre finalmente anche in Campania il re del pollo fritto: KFC Kentucky Fried Chicken, la celebre catena di pollo fritto made in Usa. Essa è presente in 116 paesi in tutto il mondo con più di 19.000 ristoranti, di cui 10 in Italia.

La catena Kentucky Fried Chicken si deve al colonnello Harland Sanders, un self made man che non ha mai smesso di credere al sogno a stelle e strisce.

Dopo tanti rumors che hanno fatto trepidare gli appassionati della catena, e dopo le aperture ad Arese, Assago, Brescia, Chieti, Cremona, Milano, Reggio Emilia, Roma Valmontone e Torino, finalmente a breve aprirà anche nel sud Italia, in provincia di Napoli, e precisamente a Pompei nel Centro Commerciale La Cartiera.

Il locale dovrebbe aprire entro Aprile 2017 e a darne conferma è il sito ufficiale italiano. Così anche noi napoletani avremo il piacere di mangiare il pollo fritto più famoso al mondo, preparato con una ricetta segreta che prevedrebbe l’uso di 11 spezie. Non tutti, però, sanno che non è la prima volta che KFC approda in Campania; infatti, nel 1975, aprì a Napoli, nel quartiere Vomero, ma l’esperienza durò molto poco, in quanto i palati napoletani erano poco abituati alla cucina americana.

Forse questa volta andrà meglio?

Booking.com

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!