Le metropolitane più belle di Napoli

Le metropolitane più belle di Napoli

di Silvia Semonella

Quante volte, prendendo la metropolitana a Napoli, vi è successo di guardarvi intorno stupiti?

Sicuramente moltissime, dato che la Linea 1 della metropolitana del capoluogo campano è stata trasformata in una serie di piccole gallerie d’arte. Per la CNN, la fermata di Toledo è la più bella d’Europa, superiore anche a Parigi.

Il primo progetto della metropolitana risale al 1911 ma, a causa della guerra, la vera e propria apertura si ebbe solo nel 1925 con la Linea 2, che fu la prima in Italia. I lavori per la Linea 1, invece, cominciarono più tardi: la prima corsa vera e propria risale al 1993 e, da allora, continua ad espandersi; tra le prossime fermate, quella attesa con più ansia è Capodichino, che permetterà collegamenti tra l’aeroporto e il centro città.

La Linea 1, conosciuta anche come “metro dell’arte”, annovera nelle sue stazioni opere di circa novanta artisti e veri e propri reperti archeologici, provenienti dagli scavi effettuati per la costruzione della linea stessa.

La stazione di Toledo, opera dello spagnolo Tusquets Blanca ed eletta dai più come la più bella e suggestiva, dà l’impressione di trovarsi in mezzo al mare. Questo è lo scopo dei meravigliosi mosaici di Kentridge e Youn e del gioco di luci e LED di Robert Wilson; l’uscita di Montecalvario, inoltre, è arricchita dalle bellissime foto di Olivero Toscani.

Se, invece, vi trovate alla stazione di Piazza Dante, è impossibile non notare l’opera di J. Kosuth, che, con dei neon, ha ricreato una frase di Dante Alighieri, o l’installazione di Kounellis che, su delle lastre, ha posizionato vari oggetti come scarpe e cappelli.

Fonte: twisper.com

Fonte: twisper.com

Sicuramente, devono esser citate nell’elenco le più recenti stazioni di Piazza Garibaldi e Piazza Municipio: la prima richiama alla memoria un futuro distopico orwelliano, con scale mobili su più livelli e neon; la seconda è più essenziale e scarna ma comunque di grande impatto, con mura bianche su cui si stagliano soffitti di tufo.

Fonte: ilmattino.it

Fonte: ilmattino.it

La metropolitana di Napoli con la stazione di Toledo, inoltre, nel 2015, è stata eletta dal Daily Telegraph come stazione più bella del mondo ed è stata premiata dall’International Tunnelling Association nella categoria “uso innovativo degli spazi”, superando anche Sydney e Gerusalemme.

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!