Le spiagge più belle di Ischia

Le spiagge più belle di Ischia

di Annina D'Ambrosio

Ischia è l’isola più grande del golfo di Napoli ed è piena di fascino con i suoi paesaggi di straordinaria bellezza: bacini, sorgenti di acqua termale e fumarole, valli e colline, boschi e montagne, scogliere e spiagge, acque cristalline. Ischia è il posto ideale per godersi la natura ma anche per vivere un luogo dinamico, energico, colmo di bellezze e tradizioni: insomma, un luogo magico che offre il giusto equilibrio tra mondanità e tranquillità.
Nel 2016 Ischia è stata nominata “Miglior isola europea“, primeggiando la classifica delle dieci isole più belle d’Europa stilata da Travel + Leisure, il mensile di viaggi di New York.
Scopriamo insieme alcune delle spiagge più suggestive dell’isola.

Spiaggia dei Maronti

Fonte: campingmirage.it

Situata nel comune di Barano d’Ischia, a sud-est dell’isola, la Spiaggia dei Maronti si estende per ben 3 km, riparata da imponenti colline e dal promontorio di Capo Grosso. La spiaggia è raggiungibile via mare dal borgo di Sant’Angelo tramite i caratteristici taxi-boat oppure dal versante opposto.
La spiaggia di sabbia fine presenta vari tratti, alcuni con stabilimenti privati, altri liberi. Una delle particolarità della spiaggia dei Maronti è la presenza di aperture nel costone roccioso dove si può risalire fino alle cave. Tali insenature presentano sorgenti di acqua termale e fumarole. La spiaggia dei Maronti è uno spettacolare mix di mare e monti, affacciata subito sul mare aperto cristallino e con i fondali che diventano subito profondi, l’ideale per chi non ama le spiagge piccole e concentrate o con ciottoli e scogli. All’ultimo tratto dei Maronti, troviamo la “Spiaggia delle Fumarole“: arrivati sulla spiaggia, il vapore sprigionato dalla sabbia è abbastanza evidente, infatti l’acqua termale si mantiene a temperature altissime fin sul bagnasciuga. E’ una località caratteristica, perfetta per fare il bagno d’inverno o per praticare un’antica tradizione ossia quella di cuocere pietanze sotto la sabbia oppure nei piccoli laghetti d’acqua come uova o patate. A Ischia le fumarole sono numerosissime e la loro temperatura varia tra i 30° ed i 100° C.

Baia di Sorgeto

Fonte: pagina FB Baia di Sorgeto Ischia


Forse la località più famosa dell’isola, situata a Panza (frazione di Forio): non si tratta di una spiaggia in senso stretto ma di una baia selvaggia e isolata dove sgorgano in mare acque termali calde. Baia di Sorgeto è una località suggestiva dove fare le terme all’aperto durante tutto l’anno: correnti di acqua fredda si alternano a correnti d’acqua calda per un bagno rilassante in cui godere delle proprietà curative delle terme ischitane.
Sorgeto si raggiunge o tramite il taxi-boat dal borgo di Sant’Angelo oppure a piedi, percorrendo una panoramica e lunga scalinata. Anche questa zona è famosa per la tradizione di cuocere le pietanze in mare, ma anche per la possibilità di fare degli ottimi fanghi naturali, perfetti per prendersi cura della propria pelle. Baia di Sorgeto è piccola ma molto caratteristica, colma di scogli e ciottoli; per tale motivo, conviene recarsi qui con delle calzature adatte agli scogli. La baia presenta un clima mite e regala uno spettacolo magico al tramonto, un luogo selvaggio e romantico al tempo stesso. E’ sconsigliata a chi ama spiagge ampie e sabbiose, ma consigliatissima per fare un bel bagno termale all’aperto.

Spiaggia di Citara (in copertina)
Fa parte del comune di Forio, a ovest dell’isola, ed è una spiaggia davvero molto bella bagnata da acque cristalline. Protetta a sinistra dal grande promontorio di Punta Imperatore, Citara si caratterizza per una bellissima flora mediterranea e per la sabbia chiara, morbida e fine bagnata da un mare turchese. Il litorale è lungo, ed è una località ideale per le famiglie e i bambini, in cui sono presenti alcuni stabilimenti balneari oltre a uno dei più celebri parchi termali di Ischia, il Giardino termale “Poseidon” dove sgorgano sorgenti di acqua termale. Citara è uno spettacolo naturale, un vero angolo di paradiso.

Booking.com

Spiaggia della Chiaia

Fonte: myischia.it

Si trova nel cuore di Forio, facilmente raggiungibile dal centro del paese da cui dista circa 300 metri: la Chiaia è una distesa di sabbia fine e dorata con fondali che restano poco profondi per un bel tratto. La spiaggia presenta sia una zona libera che una attrezzata con lettini e ombrelloni; la Chiaia è molto frequentata, soprattutto per la sua comoda vicinanza al centro di Forio e alle attività commerciali.


Spiaggia di Cava dell’Isola

Fonte: hotelhibiscus.it


Altra spiaggia del comune di Forio, Cava dell’Isola si trova a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Citara ed è caratterizzata da sabbia a grani grossi di color scuro ed è situata tra due promontori di roccia tufacea. Il mare presenta un fondale subito alto e la spiaggia è totalmente libera. Una zona per il beach volley, bar, ristoranti, musica, questa spiaggia è frequentata prevalentemente dai giovani. Inoltre, Cava dell’Isola è la spiaggia più calda dell’isola, con il sole che illumina fino a sera.


Spiaggia di San Francesco

Fonte: hotelsanvalentino.it


A nord del comune di Forio, sotto il costone lavico di Punta Caruso, sorge la spiaggia di San Francesco, che è lunga circa 300 metri e gode, grazie alla felice esposizione a ovest, del sole fino a sera. Inoltre, la spiaggia è particolarmente esposta al vento di maestrale che, spesso, offre un’ottima ventilazione di tutta la spiaggia.
Il mare è cristallino e, circa i fondali, in alcuni tratti degradano dolcemente dopo il bagnasciuga mentre in altri c’è il classico scalino appena dopo l’ingresso in acqua.

Spiaggia di Cavagrado

Foto: Annina D’Ambrosio

Si tratta di una piccola e caratteristica spiaggia di Serrara Fontana, raggiungibile tramite una piccola scalinata. Presenta sia un tratto libero che attrezzato e, anche se è concentrata, è davvero una spiaggia incantevole. Una piccola insenatura con sabbia a grani grossi e macchia mediterranea, insomma una piccola oasi di pace.

Baia di Cartaromana

Fonte: hoteldelfini.it

La spiaggia di Cartaromana è tra le migliori spiagge di Ischia. Un angolo di paradiso, situato a Ischia Ponte, che si affaccia sul celebre e caratteristico Castello Aragonese a est dell’isola. Panorama mozzafiato, sabbia molto fine e mare turchese rendono tale spiaggia una delle più rinomate ed apprezzate di Ischia. Baia di Cartaromana è conosciuta fin dall’antichità come Aenaria ed è un centro termale naturale con sorgenti d’acqua calda, acque cristalline e scogli alti, tra cui i famosi Scogli di Sant’Anna.

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!