Mercatini di Natale a Napoli: dove e quando trovarli

Mercatini di Natale a Napoli: dove e quando trovarli

di Silvia Semonella

Dopo il ponte dei morti, si sa, l’arrivo del Natale è solo questione di poche settimane. I giorni, tra preparativi, regali e giornate che si accorciano, volano e ci si ritrova in un battibaleno, sena rendersene davvero conto, al 24 Dicembre.

Per vivere al meglio questo momento ed entrare a tutti gli effetti nell’atmosfera del periodo più bello dell’anno, a Napoli saranno organizzate, a partire dall’inizio di Dicembre, moltissime iniziative, tra cui ben 60 mercatini di Natale nelle varie municipalità cittadine.

A questi, bisogna aggiungere altri eventi come il villaggio di Babbo Natale e il gigante albero di Natale sul lungomare “N’albero”, i cui lavori inizieranno a breve. Questo progetto prevede, alla rotonda Diaz, una struttura a forma di albero, di circa 40 metri di altezza, con tanto di ascensore e terrazza panoramica a picco sul lungomare di Napoli.

Fonte: napolifanpage.it

Fonte: napolifanpage.it

Nei bellissimi mercatini natalizi si potranno trovare prodotti artigianali, articoli natalizi, alberi di Natale e vischio, articoli da regalo, libri, articoli vintage e collezioni.Saranno presenti in diverse zone della città, tra cui:

Fonte: milanotoday.it

Fonte: milanotoday.it

Chiaia, San Ferdinando e Posillipo: dal 1 Dicembre al 15 gennaio 2017, tra i gradoni di Chiaia, via Cesareo Console, via Santa Lucia, giardini del Molosiglio, piazza San Pasquale, piazza Salvatore di Giacomo, piazzetta Marechiaro, largo Sermoneta, via Galiani lato viale Gramsci, con ben 260 postazioni;

Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, San Giuseppe: dal 2 Dicembre al 8 Gennaio 2017, zona del centro storico con stand a piazza Dante, a Santa Chiara, ai Banchi Nuovi, a San Giovanni Maggiore, a Piazza Miraglia davanti il Policlinico, a Piazza Mercato, a Piazza Salvo D’Acquisto, a piazzetta Nilo e così via fino agli Orefici e piazzetta Casanova, con 341 postazioni;

Stella, San Carlo all’Arena: dal 20 Novembre 2016 al 8 Gennaio 2017, viale Colli Aminei, via Foria, Emiciclo di Capodimonte, Piazza Di Vittorio e Piazza Sanità, con 68 stand;

Poggioreale, Gianturco: dal 2 Dicembre 2016 al 15 Gennaio 2017, tra Piazza Garibaldi e il Centro Direzionale;

Arenella, Vomero: non ancora nota la durata e il numero ma tradizionalmente vengono posizionate tra via Kerbaker e Via Solimena, in via Alvino, in via Merliani, nell’area Parco Mascagna – via Kauffman, in piazza Muzy e in piazzetta Totò a Rione Alto;

Secondigliano, Miano, San Pietro a Paterno: dal 3 Dicembre al 7 Gennaio 2017, Corso Secondigliano dal civ. 373 al civ. 283, a Piazza Giovanni Guarino (San Pietro a Paterno), area pedonale via Aggello e a PiazzaMadonna dell’Arco, con 48 postazioni;

Piscinola, Scampia, Chiamano: non ancora nota la durata e il numero di stand ma, solitamente, vengono posizionate tra Piazza Grandi Eventi Scampia, Piazza Nicola Romano, Chiamano, Corso Chiamano (tratto da via Scaglione all’incrocio con via Cocchia), Piazza della Libertà, Chiesa a Marianella, via Chiesa Santa Croce, Parco dei Camaldoli, Parco Cupa Spinelli, via Scaglione, area uscita metrò Chiamano;

Fuorigrotta, Bagnoli: dal 15 Dicembre al 16 Gennaio, Piazzale Tecchio, Piazza Italia, Piazza Veniero e Largo Nostra Signora di Fatima, con 62 postazioni.

Fonte: italiannotebook.com

Fonte: italiannotebook.com

Sicuramente, però, se ci si vuole immergere nella vera atmosfera natalizia napoletana, le uniche vere bancarelle da visitare sono quelle del centro storico e, in particolare, quelle di San Gregorio Armeno e San Biagio dei Librai, con i meravigliosi pastori.

Fonte: ciaobellaitalia.it

Fonte: ciaobellaitalia.it

Di certo, nel periodo natalizio è un po’ più difficile godersi il tutto con calma e serenità, data la grande quantità di persone e turisti che affollano la zona, ma è anche questo il bello di Napoli, no?

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!