Nostalgia del Natale? Nessuna paura: a Napoli la mostra dei presepi microscopici

Nostalgia del Natale? Nessuna paura: a Napoli la mostra dei presepi microscopici

di Domenico Ruggiero

Come recita il pluri abusato proverbio, “l’Epifania, tutte le feste porta via”.

Tuttavia, qualora le vacanze natalizie non abbiamo adeguatamente saziato il vostro spirito e desideriate godere di un ultimo scampolo di festività per tentare di sopportare la routine quotidiana, questo è l’evento che fa per voi: un’originale mostra di presepi tutta napoletana, iniziata lo scorso 10 Dicembre, ma che proseguirà addirittura fino al 28 Febbraio 2017. Si tratta di una fiera che celebra, appunto, l’arte presepiale napoletana, in modo diverso dal solito: sì, perché i protagonisti indiscussi sono i presepi più piccoli del mondo. La mostra, infatti,  vede esposti numerosi ed originali presepi microscopici! Realizzata con il patrocinio del Comune di Napoli, è possibile ammirare il tutto presso la sede dell’Associazione “Progetto Sophia. Donne verso la bellezza” in via San Giovanni Maggiore Pignatelli 1b. L’ingresso è completamente gratuito.

Questi piccoli presepi sono stati realizzati da Don Antonio Esposito che, con creatività e minuzia, ha dato vita ad autentiche opere d’arte: circa 45 presepi realizzati all’interno di gusci di noce, di pistacchi, di uova ed utilizzando materie prime naturali; ad esempio, i rami degli alberi sono riprodotti tramite aghi di pino. Veri e propri capolavori, creazioni a dir poco uniche nel loro genere. Questa mostra è frutto della passione artistica, del talento e del lavoro di Don Antonio che, in anni e anni di ricerca artistica, ha trovato la sua identità mostrando lavori sempre più precisi e stupefacenti.

Fonte: paolarts.it

Fonte: paolarts.it

Una mostra sicuramente diversa dal solito, per continuare a vivere nel cuore del centro storico partenopeo la suggestiva atmosfera del Natale, che celebra non solo il presepe, simbolo delle feste natalizie, ma anche l’inventiva e la creatività tipica degli artigiani napoletani.

Nulla è lasciato al caso: nel corso della fiera ci sarà anche una guida che porterà i visitatori alla conoscenza del mondo di questo sensibile ed originale artista.

Booking.com

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!