Pagare la tangenziale di Napoli è illegale

Pagare la tangenziale di Napoli è illegale

di Alessia Giannino

Qualche settimana fa il Parlamento Europeo ha dichiarato illegittimo il pedaggio della Tangenziale di Napoli.

Il Parlamento ha preso in esame un emendamento proposto da Fulvio Martusciello, deputato dei popolari europei. Il punto focale è che pagare il pedaggio su strade che delimitano le aree urbane non è legale. Il Parlamento chiede quindi all’Italia di non far pagare il transito sulle autostrade urbane, ma l’azienda che si occupa della Tangenziale crede di avere ragione e afferma che ciò che pensa l’Europa non porti conseguenze. Secondo Martusciello la disparità di trattamento tra i pendolari che si trovano a Napoli e quelli di altre città è una delle ragioni principali dell’esito favorevole del voto. Ciò dipende dal fatto che agli automobilisti napoletani viene chiesto di pagare per uscire dalla città e attraversare la tangenziale.

«Al termine della votazione il vice presidente dell’assemblea Sassoli aveva proclamato il punto 135 non approvato, poi di fronte a richieste di verifica si è proceduto al voto elettronico dal quale è risultato invece che l’emendamento era approvato. In realtà, già nella giornata precedente, alcuni gruppi avevano chiesto la votazione per parti separate, facendo intravedere la possibilità che votassero contro. Erano partite, evidentemente, le telefonate delle lobby dei concessionari. Ora la palla passa al governo italiano che deve mettere in pratica, pena la procedura di infrazione, quanto votato dal Parlamento». Queste le parole del deputato popolare, che pensa non sia giusto quanto avviene a Napoli.

La battaglia sulla tariffa della Tangenziale potrebbe vedere schierati anche altri europarlamentari, su sollecitazione dei partiti. Aspettiamo di capire se Fulvio Martusciello avrà la meglio.

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!