Patate Novelle con Panna

Patate Novelle con Panna

Ingredienti:

Patate novelle (anche già bollite)

Olio extravergine di oliva o Margarina Vegetale

Cipolla

Noce moscata

Sale

Rosmarino

Colonna Sonora:

 

Tempo di preparazione:

Dipende dalla vostra pigrizia nello scegliere le patate.

Se precotte pochi minuti, se crude una mezz’oretta

Preparazione:

Non ho dubbi sulla vostra pigrizia. Se siete come me, pigri, affamati e facili da accontentare, comprerete le patate novelle già mezze bollite, e cucinerete velocemente con la fame pronta a seppellirvi!

Ma per quei pochi esempi di equilibrio mentale, riferiamoci un po’ a tutti.

Se le patate novelle sono crude dovete preventivamente bollirle. Riempite una pentola di acqua, infilateci la quantità di patate che volete mangiare e lasciate sul fuoco a bollire per un po’, finchè toccandole con la forchetta non vi accorgerete che sono diventate “morbide”. Le patate novelle possono essere mangiate sia con la buccia che senza, per cui poi scegliete voi se sbucciarle una volta tolte dal fuoco o meno.

A questo punto le esperienze dei più pigri e dei meno pigri si unificano 🙂

In un padellino lasciate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti nell’olio o nella margarina vegetale e, una volta dorata, cuocete la panna. Salate e aggiungete rosmarino e un po’ di noce moscata.

I vegani possono utilizzare la panna vegetale che si trova, ormai, fortunatamente, facilmente in commercio!

La panna si cuoce subito per cui, dopo pochi minuti, a metà cottura, inserite le patate già bollite e cuocete tutto insieme, con coperchio o senza, girando per evitare che si “attacchi” tutto sul fondo, e salate ancora se volete (per le patate). Dopo pochissimi minuti, quando sarà tutto amalgamato, servite e mangiate. Una goduria!

 

di Simona Vitagliano

#seanchetutisfastereidicucinare seguici sulla pagina facebook!

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!