Pompei ed i Greci

Pompei ed i Greci

di Alessia Giannino

Da Mercoledì 12 Aprile a Lunedì 27 Novembre 2017, presso la Palestra Grande degli Scavi di Pompei, si terrà una particolare mostra, che racconterà le storie di uno dei più grandi popoli mai esistiti: i Greci.

Partendo dalla città di Pompei, la mostra metterà in luce i contatti del popolo greco con il Mediterraneo: infatti, seguendo architetti, artigiani e stili decorativi, ci si soffermerà su oggetti preziosi ed iscrizioni e graffiti sulle mura di una città ormai antica.

La mostra, promossa dalla Soprintendenza Pompei con l’organizzazione di Electra, è curata da Massimo Osanna, Direttore Generale di Pompei, e da Carlo Rescigno dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Saranno oltre 600 i reperti esposti tra ceramiche, armi, ornamenti, elementi architettonici e sculture provenienti da Pompei, Stabia, Sorrento, Capua, Cuma, Poseidonia, Mataponto e Torre di Satriano. L’allestimento espositivo è stato progettato dall’architetto svizzero Bernard Tschumi ed occuperà tutti gli spazi della Palestra Grande di Pompei, includendo anche tre installazioni audiovisive immersive curate dallo studio canadese GeM.

La mostra è nata da un progetto scientifico e da alcune ricerche ancora in corso, che portano alla luce alcuni lati di Pompei ancora sconosciuti. Inoltre,questa sarà solo la prima tappa di un programma espositivo, organizzato e realizzato con il Museo Archeologico di Napoli, dove a Giugno verrà inaugurata la mostra dedicata ai miti greci  e Pompei. La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19.30, con ultimo ingresso alle ore 18. Il 1 Maggio la mostra sarà chiusa e 1 e 2 Novembre chiuderà alle ore 17, con ultimo ingresso alle ore 15.30. Il costo del biglietto è di 13 euro e ridotto 7,50 euro.

Booking.com

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!