Il pranzo dei poveri al Duomo di Napoli

Il pranzo dei poveri al Duomo di Napoli

Pizze e panuozzi serviti dal Cardinale Sepe

Tutto pronto per il tradizionale pranzo di Natale per i poveri che si terrà domani ,giovedì 28 dicembre, presso il Duomo di Napoli,alle ore 12.30. L’arcivescovo di Napoli,cardinale Crescenzio Sepe, aprirà le porte della Chiesa Cattedrale a 600 persone,poveri e senza fissa dimora.Ci saranno anche famiglie in gravi difficoltà economiche.
Sul sagrato del Duomo saranno allestiti forni e le attrezzature occorrenti alla preparazione delle piatti offerte da Vincenzo Staiano, titolare della pizzeria «Zì Aniello» di Lettere , noto anche come «il pizzaiolo del Papa» perché in nome di Papa Francesco ha preparato e distribuito migliaia di pizze in piazza San Pietro e nei comuni terremotati del Centro Italia.Pizza e panuozzi saranno direttamente serviti dal cardinale Sepe,insieme a sacerdoti,suore e seminaristi e il pranzo sarà accompagnato da canzoni classiche della tradizione napoletana.Sulla tavola ci saranno anche latticini e altro,tutto preparato al momento.Alla fine del pranzo,il cardinale Sepe consegnerà un dono a tutti gli ospiti.

Una giornata,quindi,all’insegna dell’allegria e della solidarietà nei confronti di chi è meno fortunato e che darà loro la possibilità di partecipare ad un vero pranzo di Natale e dimenticare per un pò le loro difficoltà e i loro problemi.

 

 

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!