Grande successo al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento per la scuola di danza “Movement Dance Academy”

Grande successo al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento per la scuola di danza “Movement Dance Academy”

Successo incondizionato, giovedì 30 giugno 2022 al Teatro delle Rose, dove si è svolto il Saggio-Spettacolo di fine anno accademico della Scuola di Danza Movement Dance Academy di Somma Vesuviana e Ottaviano.

Una notte magica dove forse, sarebbe stato giusto e meritato cancellare la parola Saggio nella denominazione dell’evento e mantenere solo quella di spettacolo.

Perché sì: quello che è andato in scena è stato un bellissimo e folgorante spettacolo, di quelli che riempiono il cuore e l’anima per giorni, un evento scintillante e perfetto, composto da effetti speciali e scenografie mozzafiato.

A sorprendere quest’anno, oltre alla platea gremita e l’atmosfera di fremente attesa tipica dell’evento è stata la ricchezza e la bellezza di un programma raffinato, curato nei minimi dettagli d’esecuzione e interpretazione. Merito degli allievi; merito dei maestri, tenaci guide d’arte e di vita; merito, soprattutto, di Annalisa Di Gaeta, direttrice artistica di lungimirante intelligenza, sostenitrice della tradizione accademica e, nello stesso tempo, sperimentatrice di nuovi percorsi.

Da circa vent’anni Annalisa Di Gaeta ha distillato nei suoi spettacoli una più ampia visione artistica, inserendovi creazioni originali e coinvolgendo la bravura artistica di danzatori, cantanti e attori professionisti.

In questo essenziale l’incontro con l’artista poliedrico Alessandro D’Auria, eccezionale scoperta di Massimo Ranieri, già direttore artistico dei “Ludi Pompeiani” e protagonista dello spettacolo “Musicanti” il musical con le canzoni di Pino Daniele.

Una serata in due tempi e tre parti dove l’apertura del sipario ci trasporta d’improvviso in un vortice di movimento; in scena i titoli del balletto classico, “Paquita”, “La Esmeralda”, “Le Corsaire”, “Giulietta e Romeo” e “Napoli”. Un secondo tempo volto alla danza libera introduce il gran finale con l’attesissimo Musical di “Peter Pan”.

Gli allievi e le allieve di tutti i corsi accademici, avvolti in abiti sartoriali professionali, salti che tagliano l’aria, cambi di peso ed equilibri, tensioni e nuovi voli compongono sequenze tecnicamente complesse, affrontate con evidente disciplina e con risultati ottimi.

Suggestive musiche e ricercate coreografie, che spaziano dalla danza classica a quella contemporanea, dal classico contaminato al fascino del musical, realizzate da Annalisa Di Gaeta, Ciro D’Amelio, Salvatore Dello Iacolo, Alessio Valente, Thomas Monaco, Veronica Autieri, Giovanni Bruscino, Pietro V. e Giuseppe A., hanno regalato al pubblico uno spettacolo emozionante fondendo insieme l’energia dei giovani danzatori, la creatività dei coreografi e la tecnica di ballerini e attori professionisti.

Oltre tre ore di spettacolo hanno incantato il pubblico consentendo a tutti gli allievi e alle diplomande Maddalena Luongo, Doriana Prisco, Emira Fabbrocino, Giovanna Giamundo e Veronica Massa di dare il meglio di sé ed essere brave protagoniste del pas de deux.

Un successo pieno, insomma, suggellato dagli applausi scroscianti della platea del Teatro delle Rose: una serata da ricordare, che ben conduce alla fine di un anno accademico colmo di attenzione e rinnovate speranze per i futuri orizzonti della prestigiosa scuola di danza “Movement Dance Academy”, associazione sportiva affiliata acsi e riconosciuta a livello internazionale dalla Royal Academy of Dance di Londra (RAD).

Entusiasta la direttrice artistica Annalisa Di Gaeta, “Con orgoglio ringrazio tutte le mie allieve che in questi due anni di stop pandemico sono state sempre al mio fianco, i maestri e i genitori che hanno permesso che i sogni dei propri figli diventassero realtà con non pochi sacrifici ma soprattutto con tanto amore”.

Previous Estate a Napoli: 5 cose da fare
Next Alla scoperta della costiera sorrentina

About author

You might also like

Eventi 1Comments

Scale Massimo Troisi

di Simona Vitagliano “Lunedì, mi lasciasti in quell’angolo così” cantava Pino Daniele. Noi quelle scale le abbiamo lasciate “così”, nell’incuria e nell’anonimato. E intanto sono passati vent’anni. Poi un’associazione si è

Cucina 0 Comments

Pizzaioli si nasce…

Errico Porzio maestro pizzaiolo napoletano della pizzeria Lampo2 by Porzio a Soccavo oltre a deliziare i palati dei suoi clienti con impasti digeribili e leggerissimi e pizze innovative e uniche.

La Casa di Ninetta presenta “OPERA NAPOLETANA”

All’interno della manifestazione WineandtheCity Napoli – che per l’edizione 2015 rientra nel calendario degli eventi speciali di NAPOLIperEXPò ed è realizzata con il Patrocinio del Comune di Napoli, del Movimento

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!