Slitta l’apertura della New Edenlandia. Niente più inaugurazione a fine Aprile.

Slitta l’apertura della New Edenlandia. Niente più inaugurazione a fine Aprile.

di Valeria Ausiello
Edenlandia Fonte: napoli.repubblica.it

Edenlandia
Fonte: napoli.repubblica.it

Ci scusiamo per la notizia pubblicata qualche tempo fa sull’apertura dell’Edenlandia, ma presi dall’entusiasmo e dalla fiducia nelle informazioni rilasciate nel tempo, non abbiamo potuto fare diversamente.

Per l’ennesimo stop della sovraintendenza, l’inaugurazione prevista della New Edenlandia per il 20 Aprile è stata nuovamente rimandata, nonostante tutte le conferme pervenute ultimamente.

La data è ancora da destinarsi e, a quanto pare, per un altro mese dovremmo aspettare la conclusione di questa storia che sembra non avere una fine.

È un vero peccato, perché il lavoro sulle infrastrutture e la rimozione delle opere abusive stava andando avanti bene e senza intoppi, fino a quando ultimamente la soprintendenza ha rilevato la presenza di ulteriori giacenze abusive, costruite dopo il 1977, che vanno assolutamente abbattute per la sicurezza e l’operabilità del parco.  Tra queste alcuni gazebo, la zona dei depositi dietro il Drago Cinese ed alcuni servizi e spogliatoi.

Nel frattempo l’amministratore della New Edenlandia Spa, Ciro Cangiano, precisa che i rapporti con gli enti pubblici sono stati gestiti con completa armonia e collaborazione nel rispetto della regolamentazione in materia.

«Purtroppo non possiamo cancellare anni di abusi con un colpo di spugna – dice Cangiano – e quindi è stato necessario rivedere il piano degli abbattimenti, con altri manufatti abusivi che dovranno essere demoliti, al fine di proseguire l’iter procedurale che porterà all’apertura del Parco. Il nostro obiettivo – conclude – resta quello di consegnare, quanto prima, l’Edenlandia ai cittadini napoletani, e possiamo farlo solo attraverso una forte sinergia tra noi e le istituzioni pubbliche che hanno a cuore questo ambizioso progetto».

Questa settimana verrà presentata la nuova documentazione dei tecnici di New Edenlandia e, a quel punto, non ci resterà che attendere la disanima della soprintendenza!

You might also like

1 Comment

Leave a Reply

Only registered users can comment.