Una moneta commemorativa dedicata al Principe della Risata

Una moneta commemorativa dedicata al Principe della Risata

di Alessia Giannino

A cinquanta anni dalla morte del Principe della Risata, non solo Napoli si prepara a ricordarlo; infatti la Zecca dello Stato conierà una moneta commemorativa da 5 euro dedicata al grande Totò.

Chi non ricorda la famosa scena del film “Guardie e ladri” in cui Totò finge di essere una guida turistica e organizza una truffa ai danni di un ricco turista americano? «Questa è una moneta dell’epoca di Augusto… è una moneta augustea!», così recitava Antonio de Curtis. Sarà autentica, invece, la moneta celebrativa che sarà emessa ufficialmente a Settembre, in tiratura limitata, su un disegno dell’artista e medaglista romana Uliana Pernazza.

La moneta porterà sulla faccia principale il ritratto di Totò con la sua bombetta, ispirato alla celebre foto di Guy Bourdin del 1955, e sul rovescio ci saranno due mani intrecciate che toccano una pellicola cinematografica. Sarà bimetallica e molto ambita da appassionati e collezionisti, ma bisognerà aspettare il prossimo autunno per poterla vedere. Il Ministero dell’Economia pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale il decreto che ne stabilirà prezzo e numero di esemplari. Una notizia che ci rallegra, anche perché ad una moneta celebrativa ci aveva pensato proprio Totò, che da vivo fece realizzare una moneta da 50 grammi in oro, con stemma araldico e profilo da imperatore romano. Il Principe della Risata regalava questa moneta agli amici più cari, quasi come a voler lasciare un ricordo “nobile” di sé stesso.

Booking.com

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!