L’Ospedale Cotugno di Napoli, un esempio di eccellenza nella lotta al Corona Virus

L’Ospedale Cotugno di Napoli, un esempio di eccellenza nella lotta al Corona Virus

L’Ospedale Cotugno di Napoli , è diventato un esempio da seguire non solo in tutto il territorio nazionale ma anche in tutto il mondo!

L’Ospedale Cotugno di Napoli, ospedale dedito alla cura delle malattie infettive fu edificato nel 1884, in un’epoca in cui tali malattie venivano curate solo presso luoghi isolati o lazzaretti. Fu intitolato alla memoria di Domenico Cotugno un famoso medico che svolse la sua professione all’Ospedale degli Incurabili dove cominciò varie profilassi per le malattie infettive.

Durante lo scoppio dell’emergenza sanitaria e nel momento che i contagi da Corona Virus risultavano ancora molto alti il pronto soccorso di questo ospedale ha conosciuto una fase di sovraffollamento trattandosi dell’unica struttura sanitaria completamente dedicata a malattie infettive.

L’Ospedale Cotugno di Napoli è diventato in breve tempo un esempio di eccellenza nella lotta al Corona Virus essendo uno dei pochi,se non l’unico ospedale nel mondo in cui non è stato contegiato nessun membro del personale sanitario.

E sembra che i primi ad esserne accorti ed aver celebrato tale modello siano stati gli inglesi di  Sky Regno Unito che ha trasmesso in Gran Bretagna un lungo servizio sull’ospedale napoletano che viene indicato  come il migliore in Italia per organizzazione e qualità del servizio offerto.

In questo servizio che è andato in onda in Gran Bretagna il reporter si sofferma soprattuto sulle guardie di sorveglianza presenti in tutti i reparti e corridoi con un percorso dedicato alla sola disinfezione automatica,simile allo scanner di un aereporto.

Tutto il personale sanitario che assiste i pazienti indossa delle mascherine molto avanzate che sono molto simili a quelle antigas e sopratutto è dotato di tute ermetiche; ci sono inoltre corsie adeguatamente separate tra malati generici e malati di covid.

Inoltre le comunicazioni tra la stanza del malato in rianimazione e il resto del reparto avvengono tramite una finestra.

Tutto ciò è stato possibile grazie sia ad un’adeguata formazione di tutto il personale sanitario ma anche grazie all’esperienza che vanta il Cotugno con l’affrontare di altre emergenze sanitarie quali : il colera, l’HIV, la Sars, l’Ebola.

Un altro punto che ha reso l’Ospedale Cotugno un esempio di eccellenza nella lotta al Corona Virus è stata la velocità con cui sono stati costruiti e resi disponibili in tempi record ben 80 nuovi posti di terapia sub intensiva.

L’unico rammarico è non aver assistito ad un riconoscimento così forte anche tramite servizi giornalistici nazionali ma siamo sicuri che non tarderrano ad arrivare vista l’efficienza che sta continuato a dimostrare quotidianamente nella lotta al Corona Virus.

Previous Napoli e il mare rigenerato!
Next La ricetta del babà

About author

You might also like

Curiosita' 0 Comments

Lo stile liberty dei palazzi del quartiere Vomero a Napoli

Quando si parla di stile liberty nel capoluogo partenopeo ci riferiamo ad una corrente artistica “floreale” legata all’architettura dei primi due decenni del ventesimo secolo in alcuni famosi quartieri di

Ricette per 'Vegetariani Pigri' 0 Comments

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!