Melanzane “ndurat e fritt”

Melanzane “ndurat e fritt”

di Simona Vitagliano

Ingredienti:

Uova

Sale

Farina

Olio per frittura

Pepe (facoltativo)

Tempo di preparazione:

Veloce, ma per momenti di pigrizia inferiore 😀

Colonna Sonora:

Preparazione:

Tagliate le melanzane a fettine sottili, il più sottili possibili, anche lasciando tranquillamente la buccia dopo averle lavate per bene.

In due piatti differenti preparate farina e uova.

Intanto mettete sul fuoco una padella con dell’olio per frittura in abbondanza, in modo che riesca ad “avvolgere” le melanzane quando le immergete.

Passate ogni fettina prima nell’uovo e poi nella farina, in modo che si compatti tutto intorno, per poi immergere tutto nell’olio bollente. Quando saranno dorate tiratele via dalla padella con una schiumarola e poggiatele tutto in un piatto con un fondo di carta assorbente e salate. Cambiate la carta in modo che assorba ancora l’olio in eccesso e, se vi piace, aggiungete anche del pepe. Gustate tutto ancora caldo!

Previous Crepes vegetariane "al riciclo"
Next Christian Louboutin a Napoli: dopo D&G e Givenchy la città conquista anche lo stilista francese

About author

You might also like

Curiosita' 0 Comments
Ricette per 'Vegetariani Pigri' 0 Comments

Gnocchi pummarola e formaggio

Ingredienti: Gnocchi Sale Pomodorini (ciliegini o datterini, freschi o nella “buatta”) Formaggio o mozzarella (basta che diventi filante) Olio extravergine Aglio o cipolla Spezie a piacere Colonna Sonora:   Tempo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!